La collezione P/E 2022 di Burberry è una celebrazione delle fantasie più primordiali e sensuali, con un’enfasi giocosa su animali e mondo naturale.

La presentazione è stata svelata digitalmente ed è un evento certificato carbon neutral attraverso il Fondo di rigenerazione di Burberry, nello sforzo della casa di essere Climate Positive entro il 2040.

Intitolata Animal Instinct, si presta a molte interpretazioni ed è sicuramente una delle proposte più sperimentali di Riccardo Tisci per Burberry che mette in luce i capi storici e fresche stampe astratte.

Il simbolo della sartoria britannica è stato destrutturato.

Burberry introduce uno spirito fluido nei suoi classici capispalla, con maniche oversize e spalline a mantella foderate in pelle. La stampa blobby e geometrica, che ricorda la pelle bovina alla moda, percorre tutta la gamma a strati in colori vivaci o specchiati in bianco e nero. Il motivo è visibile sull’outwear o stampato su rete trasparente sopra la grafica “Universal Passport”, anch’essa ricostruita e allungata.

Il classico capospalla DNA del brand è trasformato dalla sovrapposizione di cappe o dal distacco di parti o anche dall’accostamento di due tessuti con il lino-cotone testurizzato, affiancato al tradizionale gabardine; in morbide tonalità fulvo e biscotto scuro con revers esagerati, decorazioni a catena o orli grezzi.

L’iconico trench Burberry è decostruito per lasciare il fondo schiena scoperto e rivelare costumi da bagno animati da stampe astratte. Le silhouette più classiche e oversize sono ancora presenti, ma sono compensate da top scollati, pantaloni attillati e body trasparenti in rete di cristalli.

Allo stesso modo, sono stati destrutturati i blazer che perdono le maniche e si aprono sulla schiena; trasformano i revers in piccole sciarpe mentre piccole fasce prendono il posto della lingerie.

Per gli accessori, la borsa “Rhombi” ha una nuova silhouette a forma di ellisse, nata dalle stampe curve astratte della gamma. Le pochette, tutte dotate di manico a fibbia oversize, hanno dettagli traforati o frange metalliche. La borsa “Olympia” anch’essa rinnovata vanta ora una forma curva a mezzaluna con un cinturino circolare.

Animal Instinct

Per quanto riguarda l’Instinct, la maggior parte dei modelli contiene un accenno di dettagli in stile bondage: pannelli sagomati in neoprene, pelle aderente, cinture larghe, girocolli a collo alto, le fibbie del trench diventano bracciali in pelle nera e tagli posizionati sul corpo che mettono in evidenza tratti di pelle.

In riferimento invece all’ Animal la collezione include: frange “ispirate agli animali”, stampe di mucche, pelliccia sintetica; Tisci ha anche inserito una serie di orecchie da cerbiatto.

Lo sfondo della presentazione, al contrario, era più artificiale, per evidenziare la relazione discordante tra il mondo naturale e quello innaturale. Le modelle hanno attraversato una selezione di surreali paesaggi da sogno industriali, un deserto artificiale, un edificio abbandonato fino ad un rave martellante.

“Volevo muovermi attraverso una serie di spazi immersivi, ognuno dei quali unico e inaspettato nel suono, nella consistenza e nell’esperienza. È quell’idea di sfogliare tra le infinite realtà e fantasie che abbiamo a portata di mano ogni giorno”

ha affermato Tisci

Riccardo ha dedicato la collezione P/E 2022 di Burberry a sua madre Elmerinda, scomparsa da poco e ad un viaggio pieno di nuove possibilità.

Potrebbe interessarti anche – Pillole di Milano Fashion Week P/E 2022